I NOSTRI VINI BIOLOGICI, BIODINAMICI, NATURALI E VEGANI

1919 IL CENTENARIO , BLANC DE BLANCS 

Spumante Metodo classico Bianco Biologico Santa Maria , Ortrugo, Sauvignon e Chardonnay .

Dati analitici: Alcool 12 % Vol. Zuccheri residui 5gr/l Brut

Note degustative: Dal perlage fine e persistente, mostra sentori minerali accompagnati a note di bergamotto, cedro, pesca bianca, mela, menta e pasta
da pane lievitata.

Abbinamento: Ideale come aperitivo, antipasti, crudi di pesce e
ostriche.

Temperatura di servizio: 8° – 10°C

Tipologia del suolo :  Fossile. Il vigneto è situato a 350 metri s.l.m. a fianco del torrente Ongina.

Numero ceppi ettaro: 4300

Età delle vigne: 15 anni Epoca di vendemmia Terza decade di agosto

Resa media per ettaro 70 q/ha

Vinificazione in bianco.

Affinamento In Batonage 11 mesi in botte sulle fecce fini. Segue il tiraggio.

Permane almeno 36 mesi sui lieviti in bottiglia.

TRAIANO

Varietà delle uve: Malvasia di candia, Trebbiano Romagnolo, Ortrugo, Chardonnay

Alcool 13,00% vol. – 750 ml, Acidità totale 6,5 g/l

Colore: giallo paglierino molto brillante. .

Olfatto: al naso apre con sentori fini fruttati e di erbe aromatiche, su decise note minerali.

Gusto: fresco e sapido. Mantiene una discreta persistenza con finale di pera e salvia.

Abbinamento: Ottimo da aperitivo. Si abbina ad antipasti a base di formaggi freschi (caprini, burrata) e salumi delicati come il prosciutto crudo, a primi di pasta o riso con sughi di verdure delicati o di pesce ed a secondi di pesce come il branzino al sale. Semplice, ma molto elegante.

Temperatura di servizio: 10° C

Tipologia del suolo: Medio impasto.

Il vigneto è situato a 700 metri s.l.m. nei pressi della città romana di Veleia.

Numero ceppi ettaro: 3300

Età delle vigne: 10 anni

Epoca di vendemmia: prima decade di settembre

Resa media per ettaro: 60 q/ha

Vinificazione: Vinificazione in bianco. Le bucce sono separate fin da subito dal mosto che fermenta a temperatura controllata tra i 12°C e i 15°C.

Affinamento: almeno 4 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.

1919 BLANC DE NORIS

Spumante Metodo classico Bianco Biologico Barbera 100%.

Dati analitici: Alcool 12,50 % Vol. Zuccheri residui 8gr/l Brut

Colore giallo paglierino con riflessi leggermente aranciati.

Il pérlage è fine e persistente;

Il bouquet è molto ampio: agrumi, pompelmo rosa, fragolina di bosco, fiori bianchi, lime, miele d’acacia e origano verde.

Al palato è un vino croccante, fruttato e fresco con note di frutta agrumata proveniente da boschi selvatici.

Abbinamento: Ottimo come aperitivo, accompagna frutti di mare crudi o lessati, scampi, gamberi rossi, salmone, tonno e spada crudi o marinati, mozzarella di bufala o burrata, pasta o riso con sughi di verdure delicati, culaccia. Primi piatti della tradizione piacentina, tortelli di magro al burro e salvia, tortelli con la zucca, panzerotti. Secondi piatti a base di carni bianche.

Temperatura di servizio: 8° – 10°C

Tipologia del suolo : Fossile calcareo. Il vigneto è situato a 350 metri s.l.m. a fianco del torrente Ongina.

Numero ceppi ettaro: 4300

Età delle vigne: 15 anni Epoca di vendemmia Terza decade di agosto

Resa media per ettaro 70 q/ha

Vinificazione in bianco.

Affinamento In Batonage 11 mesi in botte sulle fecce fini. Segue il tiraggio.

Permane almeno 36 mesi sui lieviti in bottiglia.

FLEUR

Denominazione:  Vino spumante di qualità Rosé Biologico
Varietà delle uve: Barbera 100%
Colore: Di colore rosa antico e riflessi buccia di cipolla. Appena versato ha spuma correttamente evanescente.
Olfatto: Al naso si apre con eleganti sentori di viola, ribes, lampone, fragolina di bosco, oltre a note di lievito e crosta di pane.
Gusto: In bocca è spiccatamente fresco e sapido, come vogliono il vitigno e il particolare terreno, ricco di fossili. Seguono gradevoli sensazioni vellutate. Sorprende ed intriga.
Abbinamento: Ottimo con antipasti, sia di carne sia di pesce, con primi piatti ricchi di amido, come i risotti, o con secondi piatti di carni bianche arrosto o pesce grasso e saporito, pizza margherita.
Temperatura di servizio: 8-10° C

Tipologia del suolo: Medio impasto. Il vigneto è situato a 350 metri s.l.m. a fianco del torrente Ongina.
Numero ceppi ettaro: 3300
Età delle vigne: 11 anni
Epoca di vendemmia: Prima decade di settembre
Resa media per ettaro: 80 q/ha
Vinificazione: in bianco. Le bucce sono separate fin da subito dal mosto che fermenta a temperatura controllata tra i 12°C e i 15°C in presa di spuma primaria. In seguito, per 8 mesi i lieviti di fermentazione rimangono in agitazione attraverso la tecnica del bâtonnage.
Affinamento: Charmat lungo, 6 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.
Dati analitici all’imbottigliamento: Alcool 12,50 % Vol. Zuccheri residui 8,3 g/l Acidità totale 8,5 g/l


Riconoscimenti:
2 stelle Durante il Bellavita Expo Londra 2015 un team di 213 giudici tra esperti di altissimo profilo, sommelier, giornalisti e buyers hanno assaggiato e votato i prodotti candidati. I prodotti che hanno ottenuto i punteggi migliori sono poi stati suddivisi secondo questa classifica: Una stella “Simply delicious”(media oltre i 7 punti) Due stelle – “Outstanding” (media oltre gli 8 punti) Tre stelle -“Exquisite” (media oltre i 9 punti)

PIACENZIANO

Gutturnio frizzante Biologico

Varietà delle uve: Barbera 65% , Bonarda 35%

Tipologia del suolo :Medio impasto. Il vigneto è situato a 350 metri s.l.m.

Numero ceppi ettaro : 3300

Età delle vigne :10 anni

Epoca di vendemmia: Prima decade di settembre

Resa media per ettaro :80 q/ha

Vinificazione :Fermentazione in vasche di acciaio inox con lieviti indigeni, macerazione per 3 giorni con cappello sommerso alternato.

Affinamento: Metodo Charmat. Maturazione di 11 mesi in autoclavi di acciaio inox. Presa di spuma lieve.

Dati analitici all’imbottigliamento: Alcool 12,50% vol. – 750 ml Acidità totale 6,2 g/l

Colore: Rosso rubino intenso con marcati riflessi porpora.
Olfatto: Apre al naso con note intensamente vinose e prosegue con sentori di mora, violetta, mirtillo e amarena. Rivela nel finale la tipica nota di mandorla.
Gusto: Alla beva è abbastanza caldo, rotondo, giustamente tannico. Abboccato, presenta una marcata freschezza che favorirà l’abbinamento con i piatti della cucina piacentina. Lascia la bocca pulita con
una persistente nota fruttata.

Abbinamento: Perfetto abbinamento con il salame piacentino, i classici pisarei e fasö, il cotechino con purè, i bolliti misti, la coppa arrosto,
la costata alla griglia. Da provare con ricette a base di coniglio o
pollo alla cacciatora.

Temperatura di servizio: 14-16° C

L’ONGINOGUTTURNIO SUPERIORE (FERMO)

Varietà delle uve: Barbera 65% , Bonarda 35%.

Alcool 13,50% vol. – 750 ml, Acidità totale 6,4 g/l

Colore: Rosso rubino con riflessi porpora.

Olfatto: Al naso, intensi aromi di chiodi di garofano, cannella, pepe nero. A seguire note di frutti rossi, in particolare amarena e prugna. Nel finale, sentori di mandorla e rabarbaro.

Gusto: Di medio corpo con una buona acidità, tannini vellutati, buona persistenza.

Abbinamento: Suggeriamo piatti come pasta fresca ripiena, carne arrosto o alla griglia, formaggi di media stagionatura.

Temperatura di servizio: 16-18° C

Tipologia del suolo: Medio impasto.

Il vigneto è situato a 350 metri s.l.m., identico livello del torrente Ongina

Numero ceppi ettaro: 3600

Età delle vigne: 10 anni

Epoca di vendemmia: Seconda decade di settembre

Resa media per ettaro: 80 q/ha

Vinificazione: Fermentazione in vasche di acciaio inox con lieviti indigeni, macerazione per una settimana con cappello sommerso alternato.

Affinamento: 6 mesi in vasche di acciaio, passaggio in barrique di rovere per una quota per almeno 24 mesi. Successivamente all’imbottigliamento almeno 6 mesi in bottiglia a riposo.

ARCHEUS

Denominazione: Colli piacentini doc, passito di malvasia 2013 biologico muffato in pianta.

Varietà delle uve: Malvasia aromatica di Candia 100%. Uva storica allevata in un vigneto di circa 35 anni, situato a 350 metri sopra il livello del mare, a fianco del torrente Ongina. Viene effettuata una potatura a metà agosto. La nebbia nelle mattine d’autunno e le ideali condizioni climatiche permettono lo sviluppo della “muffa nobile” in pianta.

Dati analitici all’imbottigliamento: Alcool 13,50 % vol. – 500 ml Acidità totale 5,9 g/l

Colore: Questo vino da vendemmia tardiva con uva botritizzata da muffa nobile, mostra un colore giallo intenso dalla tonalità oro, con sfumature ambrate.
Olfatto: Naso intenso, sapori di frutta gialla, albicocca secca in particolare, seguite da note di zafferano, fichi secchi, mandorle tostate, marzapane.
Gusto: Di grande dolcezza, mai stucchevole grazie alla buona acidità finale.Persistente con leggeri sentori affumicati.
Abbinamento: Gli abbinamenti proposti sono con biscotti e pasticceria,con formaggi a pasta molle e gorgonzola.
Temperatura di servizio: 14-16° C

Tipologia del suolo: Medio impasto. Il vigneto è situato a 350 metri s.l.m.
Numero ceppi ettaro: 3500
Età delle vigne: 35 anni
Epoca di vendemmia: Le uve vengono raccolte a mano tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre.
Resa media per ettaro: 7 hl/ha
Vinificazione: Appassimento in pianta, spremitura soffice.
Affinamento: 12 mesi in barrique di rovere francese.

 

Riconoscimenti: 3 stelle. Durante il Bellavita Expo Londra 2015 un team di 213 giudici tra esperti di altissimo profilo, sommelier, giornalisti e buyers hanno assaggiato e votato i prodotti candidati. I prodotti che hanno ottenuto i punteggi migliori sono poi stati suddivisi secondo questa classifica: Una stella “Simply delicious”(media oltre i 7 punti) Due stelle – “Outstanding” (media oltre gli 8 punti) Tre stelle -“Exquisite” (media oltre i 9 punti)

L’ONGINOGUTTURNIO SUPERIORE (FERMO) DA 1,5 LITRI

Varietà delle uve: Barbera 65% , Bonarda 35%.

Alcool 13,50% vol. – 750 ml, Acidità totale 6,4 g/l

Colore: Rosso rubino con riflessi porpora.

Olfatto: Al naso, intensi aromi di chiodi di garofano, cannella, pepe nero. A seguire note di frutti rossi, in particolare amarena e prugna. Nel finale, sentori di mandorla e rabarbaro.

Gusto: Di medio corpo con una buona acidità, tannini vellutati, buona persistenza.

Abbinamento: Suggeriamo piatti come pasta fresca ripiena, carne arrosto o alla griglia, formaggi di media stagionatura.

Temperatura di servizio: 16-18° C

Tipologia del suolo: Medio impasto.

Il vigneto è situato a 350 metri s.l.m., identico livello del torrente Ongina

Numero ceppi ettaro: 3600

Età delle vigne: 10 anni

Epoca di vendemmia: Seconda decade di settembre

Resa media per ettaro: 80 q/ha

Vinificazione: Fermentazione in vasche di acciaio inox con lieviti indigeni, macerazione per una settimana con cappello sommerso alternato.

Affinamento: 6 mesi in vasche di acciaio, passaggio in barrique di rovere per una quota per almeno 24 mesi. Successivamente all’imbottigliamento almeno 6 mesi in bottiglia a riposo.

1919 IL CENTENARIO , BLANC DE BLANCS MAGNUM

Spumante Metodo classico Bianco Biologico Santa Maria , Ortrugo, Sauvignon e Chardonnay .

Dati analitici: Alcool 12 % Vol. Zuccheri residui 5gr/l Brut

Note degustative: Dal perlage fine e persistente, mostra sentori minerali accompagnati a note di bergamotto, cedro, pesca bianca, mela, menta e pasta
da pane lievitata.

Abbinamento: Ideale come aperitivo, antipasti, crudi di pesce e
ostriche.

Temperatura di servizio: 8° – 10°C

Tipologia del suolo :  Fossile. Il vigneto è situato a 350 metri s.l.m. a fianco del torrente Ongina.

Numero ceppi ettaro: 4300

Età delle vigne: 15 anni Epoca di vendemmia Terza decade di agosto

Resa media per ettaro 70 q/ha

Vinificazione in bianco.

Affinamento In Batonage 11 mesi in botte sulle fecce fini. Segue il tiraggio.

Permane almeno 36 mesi sui lieviti in bottiglia.

PRODOTTI RECENTI

VUOI PROVARE UNO DEI NOSTRI VINI?

VINO BIOLOGICO IN BREVE

  • NON SI UTILIZZANO PESTICIDI IN VIGNETO CHE ENTRANO NEL FRUTTO TRAMITE L’APPARATO FOGLIARE E RADICALE, DI CONSEGUENZA NON SI TROVERANNO NEL VOSTRO CALICE.
  • NON SI UTILIZZANO COADIUVANTI E CHIARIFICANTI CHIMICI NEL PROCESSO DI VINIFICAZIONE , QUINDI NON NE RIMARRÀ TRACCIA NEL VINO.
  • I SOLFITI  SONO ENDOGENI CIOE’ NATURALMENTE PRODOTTI DAI LIEVITI BIOLOGICI DURANTE LA FERMENTAZIONE ALCOLICA.
  • NON SI UTILIZZANO CHIARIFICANTI  DI ORIGINE ANIMALE (ES. ALBUMINA O COLLA DI PESCE). ECCO CHE I NOSTRI VINI SONO ANCHE VEGANI.
  • NON LO DICIAMO SOLO A PAROLE, MA SIAMO CERTIFICATI BIOLOGICI E VEGANI.

CI SAREBBERO TANTE ALTRE COSE DA RACCONTARE.. VI ASPETTIAMO IN CANTINA DAVANTI AD UN CALICE ABBINATO ALLA TRADIZIONE GASTRONOMICA DEL TERRITORIO!!

SCRIVICI!