Vai al contenuto

Trota alla Mugnaia

Consiglia l’abbinamento con il Blanc de blancs extra brut 60 mesi

PORZIONI:4 persone
INGREDIENTI
  • 200 g trota
  • 50 g succo di susine fermentate
  • 10 ml burro nocciola
  • 5 g semi di levistico in salamoia
  • 5 g gambi di prezzemolo tritati
  • 5 g prezzemolo tritato
  • Farina 00 q.b.
  • Burro q.b.
  • Timo
  • 1 spicchio d’aglio
 

 

Porzionare il filetto di trota spinato in porzioni da 50 g l’una ed infarinarlo leggermente da ambo i lati. In una padella sciogliere il burro con gli aromi e rosolare la trota su i due lati, continuare la cottura nappandola con il burro, una volta cotta, levarla dal fuoco ed aggiungere il succo di susine fermentate, far ridurre e legare la salsa con una noce di burro, aggiungendo in fine il prezzemolo tritato.

Bollire 1 litro di acqua con 30 g di sale, far raffreddare.
Nel frattempo pulire i semi di levistico e metterli in un barattolo a chiusura ermetica, quando la salamoia sarà fredda, coprirli con essa fino all’orlo e lasciar fermentare ad una temperatura di 25°C circa per qualche giorno.

Mettere il burro in una casseruola e farlo sciogliere a fuoco lento fino al raggiungimento del color nocciola.

Salare la trota ed irrorarla con la sua salsa di susina, disporre qualche seme di levistico su di essa, cospargerla con i gambi di prezzemolo tritati ed ultimare con qualche goccia di burro nocciola.